Prenota un soggiorno al B&B
     
Dal giorno
     
Al giorno
N° persone
 
N° stanze
Come raggiuncerci

Dall’ aeroporto di Fiumicino:
Prendere il treno diretto LEONARDO EXPRESS fino alla Stazione termini. Alla stazione termini , prendere la Metro Linea A direzione Battistini e scendere alla fermata CIPRO. Prendere l’uscita G. venticinque , alla fine della scala mobile la prima strada a sinistra è via Giorgio Scalia, noi siamo al N° 10. Citofonare SIMONELLI.

Dall’ aeroporto di Ciampino:
Prendere la navetta TERRAVISION dall’aeroporto Ciampino fino alla Stazione Termini (poi seguire istruzioni da stazione Termini. Oppure Prendere la navetta dell’aeroporto fino alla Stazione Metro ANAGNINA linea A poi prendere la Metro Linea A in direzione BATTISTINI e scendere a CIPRO.)

Dalla Stazione Termini:
Prendere la Metro Linea A direzione Battistini e scendere alla fermata CIPRO . Prendere l’uscita G. venticinque , alla fine della scala mobile la prima strada a sinistra è via Giorgio Scalia, noi siamo al N° 10. Citofonare SIMONELLI.

Dal Grande Raccordo Anulare:
Prendere l’uscita Aurelia-centro,Città del Vaticano, percorrere tutta la via Aurelia fino ad arrivare a Piazza Inero, poi proseguire sempre dritto per Via Baldo Deglia Ubaldi, passare sotto al ponte della Ferrovia, continuare diritto sulla destra vedrete il supermercato SIR ,appena dopo girate al semaforo a sinistra e proseguite sempre diritto per via M. Bragadin , superate il semaforo di Via Cipro ancora diritto la prima traversa a destra è Via Giorgio Scalia, siamo al n° 10. Citofonare SIMONELLI








Simonetta ai Musei Vaticani

BB Autorizzato dal comune di Roma Aut. Comune di Roma: Prot. Q.A. 7858
News »
IIMPRESSIONISTI E POST

<b>IIMPRESSIONISTI E POSTLa mostra espone 68 opere impressioniste e postimpressioniste provenienti dalla collezione della National Gallery of Art di Washington, per la prima volta in Italia. Un'occasione unica per ammirare capolavori di artisti quali Manet, Monet, Degas, Renoir, Boudin, Pissarro, Bonnard, Toulose-Lautrec, Cèzanne, Gauguin, Van Gogh e Seurat provenienti dalla collezione che il banchiere e imprenditore statunitense Andrew W. Mellon iniziò verso la fine degli anni '20 del XX secolo.